Nuovo VERONA - Buon compleanno Maria Callas! Visualizza ingrandito

Solo online

VERONA, città dell’Arena, della Lirica e della Callas

Domenica 22 settembre 19 - 16.30

Tour nella città di Verona che vide il debutto in Arena di Maria Callas, in occasione dell'anniversario della scomparsa della grande artista. L’itinerario si  concluderà con una visita guidata alla Mostra al Palazzo della Gran Guardia WAITING FOR THE OPERA – L’OPERA IN MOSTRA.

La visita va prenotata scrivendo a prenotazioni@spazioaster.it, e solo successivamente sarà acquistabile su "astershop"

Maggiori dettagli

Questo prodotto non è più disponibile

12,00 €

Dettagli

Il 10 agosto 1913 viene rappresentata la prima Opera all’Arena di Verona.
Con Aida inizia il Festival Lirico che ha reso Verona famosa nel mondo e distanza di 34 anni, il 2 agosto 1947 Maria Callas debutta  in Italia sul palcoscenico areniano con La Gioconda.
È il preludio di  una brillante carriera che porterà il giovane soprano statunitense a  diventare La Divina.
Il percorso in città toccherà luoghi storici legati alla vita veronese di Maria Callas, come via Leoncino dove ha abitato fino al 1955 e la chiesa dove si è sposata con Giovanni Battista Meneghini.
Ma anche tappe turistiche di grande prestigio per Verona: il cortile e il balcone di Giulietta reso celebre in tutto il mondo da William Shakespeare, piazza Erbe e ovviamente l’Anfiteatro Arena che ha visto La Divina esibirsi dal 1947 e fino al 1954.
Come ultima tappa la mostra Waiting for the Opera  per ripercorrere oltre un secolo di tradizione lirica attraverso bozzetti, costumi di scena, figurini, fotografie d’epoca, registrazioni audio e video.

DURATA: 2h

COSTO: visita guidata 12 €; ingresso mostra intero € 5 / ridotto € 3 / gratuito con il biglietto dell’Opera


APPUNTAMENTO Domus Mercatorum - piazza Erbe - Verona


MODALITÀ DI PRENOTAZIONE E CONFERMA: La visita si attiva con un minimo di partecipanti.
Prenotazione obbligatoria: prenotazioni@spazioaster.it

e in seguito pagamento anticipato della visita guidata entro il venerdì precedente, fino a esaurimento posti. I biglietti di ingresso alla mostra si pagano direttamente in loco.