Nuovo MILANO CAPITALE DELL'IMPERO ROMANO Visualizza ingrandito

NOVITÀ MOSTRA! IL SUONO OLTRE L'IMMAGINE

Sabato 1° ottobre 2022 ore 15.00

VISITA GUIDATA ALLA MOSTRA

IN CASO DI NON DISPONIBILITÀ DI POSTI, CHIAMATECI ALLO 02 20404175

entro il venerdì ore 18.00

Maggiori dettagli

8,00 €

Dettagli

Nel 2022 ricorre il bicentenario della decifrazione dei geroglifici da parte di J-François Champollion, fissata tradizionalmente al 27 settembre 1822. Il Civico Museo Archeologico di Milano celebra questa ricorrenza, che segna l’inizio dello studio scientifico dell’Egitto antico, con una piccola esposizione. Vi accompagneremo lungo questo percorso che si snoda a partire dal mito dei geroglifici nel Rinascimento e nell’età barocca, agli studi di Champollion, ospite anche a Milano nel 1825, per concludersi con la presentazione delle diverse scritture in uso nell’antico Egitto e il loro funzionamento. Nell’esposizione saranno anche visibili alcuni materiali mai esposti della collezione civica.

DURATA:
 1 ora

COSTO: visita guidata 8€ a persona + biglietto d'ingresso del Museo (5€/3€). I posti sono limitati. Per le tariffe di ingresso consultare il sito web del Civico Museo Archeologico di Milano.

APPUNTAMENTO: biglietteria del Civico Museo Archeologico - Corso Magenta 15 – Milano

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: via mail segreteria@spazioaster.it o acquistando qui

NOTE: Il costo dell'attività non è rimborsabile in caso di mancata partecipazione.

Si consiglia l'uso della mascherina chirurgica, il rispetto del distanziamento interpersonale e una temperatura corporea inferiore ai 37° C.

In caso del manifestarsi di sintomi da Covid-19 dopo la visita siete pregati di avvisarci. Non sarà possibile partecipare alla visita se negli ultimi 14 giorni precedenti la visita si hanno avuto sintomi riferibili all’infezione da Covid-19, o contatti a rischio con persone affette da Covid-19 o sospette tali, o obbligo di quarantena.

In caso di annullamento dell'attività, causa non raggiungimento del numero minimo di partecipanti, ASTER si riserva il solo obbligo di dare tempestiva comunicazione con la restituzione della somma versata